Danza Espressiva

L’espressione di sé nel movimento

Il movimento per il bambino è un bisogno, un impulso naturale, il suo essere-nel-mondo e in relazione con gli altri. Porto la danza come arte del movimento espressivo, strumento di riequilibrio dell’energia vitale, della propria interezza, espressione e piacere, strumento di crescita. La DE è la scoperta per il bambino di uno stato d’incanto, il contatto con i propri moti interiori, l’espressione di una forma artistica personale. Nel percorso che propongo è necessario preparare il corpo e la mente al movimento. Negli anni ho sintetizzato una serie di esercizi, specifici per ogni fascia di età, che spaziano dalle tecniche posturali alla preparazione della danza contemporanea. Attraverso la consapevolezza e questa pratica i segmenti del corpo si allineano, la postura si armonizza, la colonna vertebrale si distende e i muscoli e le articolazioni diventano flessibili e tonici, in una condizione di salute. Il gesto danzato non viene insegnato, ognuno esplora e scopre la propria danza, e quando questo avviene è magia, movimento armonico, autentico, poetico e unico. E’ azione improvvisa, si esprime e scompare come vento, come nuvola e nel suo divenire si compone in una azione di gruppo.

Persone piccole e persone grandi, nelle giuste condizioni, possono trovare o ritrovare la propria danza, e provarne gioia e stupore. La danza è parola del corpo, parola che ci esprime, racconta di noi. Come ogni linguaggio va imparato, nutrito, esercitato perché possa essere uno strumento efficace che esprime le infinite e indicibili sfumature degli esseri, del mondo, di noi stessi. Il mio compito, difficile ma entusiasmante, e quello di stimolare a questa ricerca, di creare le condizioni perchè la danza abbia luogo.

ELEMENTI DI UN INCONTRO

Il cerchio

Sciogliersi e rilassarsi:
Con esercizi delle ginnastiche dolci, yoga e pilates.

Postura corretta:
Prendere contatto con il corpo in aplomb, allineato nei suoi segmenti, allungato fra cielo e terra, organizzato intorno al suo centro, flessibile, senza blocchi che ne interrompano il naturale scorrimento energetico.

Il ritmo:
Precede e prepara all’ascolto e all’utilizzo della musica. Risveglia le strutture interne che permettono al proprio movimento di entrare in una relazione istintiva e di ascolto con la musica.

Dinamiche del movimento:
(dal legato allo staccato) muoversi come….

Improvvisazione:
Motivi per danzare, cerco la mia danza.

Danzare con oggetti e costumi:
Stoffe, nastri, cuscini, elastici, vestiti e cappelli, strumenti, oggetti vari che amplificano il gesto, per interpretare un personaggio, per ricreare una situazione.

I quattro elementi:
Danzare come aria, acqua, fuoco, terra. Costruzione di azioni-eventi di danza-teatro

Massaggio a coppie
Per riposare, ritrovare la calma, ascoltarsi, conoscere il proprio corpo e quello dell’altro attraverso il contatto.